Categorie: Porte e Finestre

7 Aprile 2023

Stai pensando di sostituire i tuoi vecchi infissi con infissi nuovi in pvc? In questo articolo esploreremo le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi di questo materiale per aiutarti nella tua scelta.

Infissi in PVC: le caratteristiche

Il pvc (polivinilcloruro, noto anche come cloruro di polivinile) è un materiale termoplastico largamente utilizzato in edilizia grazie alla sua versatilità.

Queste sue caratteristiche lo hanno portato nel tempo ad essere ampiamente utilizzato anche per la realizzazione di infissi.

Quando si parla di infissi, le qualità richieste sono abbastanza comuni e alcune di queste sono soddisfatte dall’utilizzo del pvc. Per fare qualche esempio possiamo citare:

  • Isolamento termico
  • Isolamento acustico
  • Durabilità
  • Facilità di manutenzione
  • Design flessibile
  • Sicurezza

All’interno di questi punti, che sono decisivi nella scelta degli infissi per la propria casa, la valutazione del pvc come materiale viene fatta valutando vantaggi e svantaggi, sulla base delle necessità e delle aspettative.

I vantaggi degli infissi in PVC

Nel dettaglio, i principali vantaggi degli infissi in pvc sono:

  • Prezzo accessibile. Il pvc è più economico di legno e alluminio.
  • Leggerezza. Grazie alla sua leggerezza il pvc è installabile su qualsiasi tipo di serramento.
  • Isolamento termico e acustico. Gli infissi in pvc hanno buone proprietà isolanti e aiutano quindi a ridurre i consumi energetici per il riscaldamento e il condizionamento dell’aria. Inoltre, grazie alla loro capacità di assorbire il rumore esterno,  offrono anche un elevato livello di isolamento acustico.
  • Resistenza e facilità di manutenzione. Il pvc è un materiale sintetico resistente agli agenti atmosferici, come pioggia, neve e vento, e agli effetti del tempo. Inoltre, il pvc è resistente alla corrosione, alla ruggine e alla decomposizione
  • Facilità di pulizia. Pulire un serramento in pvc è estremamente facile: un panno morbido, acqua tiepida e detersivo o sgrassatore non aggressivo, e il gioco è fatto.
  • Design altamente personalizzabile. Gli infissi in pvc sono disponibili in una vasta gamma di colori e finiture, e quindi sono adattabili in svariati contesti;

Gli svantaggi di avere infissi in PVC

La scelta di questo tipo di infissi può comportare anche degli svantaggi. Infatti il pvc ha dei punti deboli:

  • Durata. Gli infissi in pvc e in alluminio sono spesso scelti per la loro alta resistenza e per la loro bassa manutenzione. Anche questi infissi però risentono dell’esposizione al sole, allo smog e agli agenti atmosferici. Il sole è il peggior nemico del pvc poiché tende ad indebolirlo e ne fa sbiadire il colore. La vita media degli infissi in pvc è di circa 25 anni, ed è quindi inferiore a quella dei serramenti in alluminio o legno.
  • Poca resistenza meccanica. Possono avere difficoltà a reggere gli urti dell’utilizzo quotidiano soprattutto per grandi dimensioni in quanto il pvc ha poca resistenza meccanica (per ovviare a questo problema viene infatti inserito del ferro al suo interno)
  • Riparazioni. Malgrado i bassi costi e la semplicità della manutenzione, risulta impossibile riparare danni, graffi e abrasioni sulle superfici che richiederanno perciò la completa sostituzione del pezzo;
  • Dilatazione e deformazioni. Se di grandi dimensioni, i serramenti in pvc possono presentare problemi di allineamento, imbarcamento e deformazione, perché il pvc ha una dilatazione superiore rispetto all’alluminio. Il fenomeno è accentuato se l’infisso è di colore scuro ed è molto esposto all’irraggiamento solare.
  • Dimensioni troppo ridotte. Su dimensioni molto ridotte l’utilizzo di profili in pvc può compromettere la resa estetica.
  • Rilascio di sostanze tossiche in caso di esposizione a temperature molto elevate. In tal caso infatti le molecole del polivinilcloruro possono trasformarsi in diossine e acido cloridrico, sostanze tossiche altamente pericolose per la salute.
  • Sostenibilità ambientale. Per quanto sia meno inquinante di altri materiali, il pvc rimane comunque un materiale plastico e di difficile smaltimento.
  • Materiale economico e di minor pregio: il fatto che il Pvc sia un materiale conveniente può essere uno svantaggio se inserito negli edifici storici o di pregio. Infatti, potrebbe abbassarne il valore dell’immobile.

In linea di massima quindi ti consigliamo di valutare attentamente la combinazione di dimensione, colorazione ed esposizione dei serramenti che vuoi installare.

Quando scegliere infissi in PVC?

In conclusione, ci sono varie ragioni per scegliere infissi in pvc di ottima qualità.

Tuttavia, valuta attentamente le tue specifiche esigenze: considera fattori come il budget, le dimensioni degli infissi, l’esposizione al sole, l’estetica desiderata e la durabilità auspicata e non per ultimo la tua sensibilità rispetto al tema della sostenibilità ambientale.

Ricorda che per aiutarti nella scelta puoi anche rivolgerti a professionisti del settore per ottenere una consulenza personalizzata.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi direttamente nella tua casella di posta elettronica il nostro catalogo in formato pdf completamente gratuito.